Città di Camposampiero

Anna Vinci racconta Tina Anselmi

Pubblicata il 20/05/2019

Giovedì 23 maggio, appuntamento imperdibile in Villa Campello,sala conferenze, alle 18.15, Anna Vinci racconta Tina Anselmi. Dialoga con l'autrice Donata Riccitiello.

Anna Vinci è nata a Roma, dove vive. Ha lavorato per la Rai, come autrice e conduttrice di trasmissioni radiofoniche quali Sala F, Radiodue 3131, I giorni. In televisione si è occupata in modo particolare di libri, intervistando, come inviata di Unomattina, i maggiori scrittori contemporanei. È autrice di alcuni romanzi, tra i quali Restituta del porto (2002), Marta dei vocabolari (2002), Il signore del sorriso (2003). Ha pubblicato inoltre i saggi La P2 nei diari segreti di Tina Anselmi(2011) e Gaspare Mutolo, la mafia non lascia tempo (2013). Sulla vita di Tina Anselmi, di cui è biografa, ha realizzato vari documentari dei quali l'ultimo, per Rai Storia, nel 2016, dal titolo La grazia della normalità.

Tina Anselmi, staffetta partigiana, figura simbolo dell'Italia repubblicana, è stata il primo ministro donna nella storia della Repubblica dando un impulso decisivo alla nascita del Sistema Sanitario Nazionale. Figura di spicco nella DC e presidente della commissione d'indagine sulla P2, ha vissuto nella sua Castelfranco Veneto fino alla morte. 

Promosso dall'Assessorato alla Cultura in collaborazione con Libreria Costeniero.

 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Locandina Anna Vinci .pdf 611.83 KB

Facebook Google+ Twitter