Città di Camposampiero

Il teatro greco al Newton Pertini. La storia di Antigone, eroina senza tempo, all’auditorium dell’istituto.

Pubblicata il 07/06/2019

Accadono cose belle a Camposampiero e nel Camposampierese.
Vale la pena raccontarle, affinché non passino inosservate.
Mercoledì 5 giugno, col traguardo della fine dell’anno scolastico proprio lì, davanti agli occhi, gli studenti e le studentesse della 3° Liceo Scientifico ed alcuni ex allievi del Newton, sotto la guida di Emanuela Favero, hanno portato in scena “La storia di Antigone”, tratta dalla tragedia di Sofocle.
L’emozione era palpabile nell’auditorium dell’istituto: per la vicenda immortale di Antigone; per l’attualità di alcuni temi senza tempo che essa sottende; per la bravura degli attori e delle attrici: coro ora muto, ora vociante; personaggi ora impetuosi, ora rassegnati all’ineluttabilità degli eventi.
Quanto valgono iniziative del genere? Qual è l’importanza di una sensibilità artistica e culturale instillata nei giovani del nostro territorio all’interno dell’istituto superiore del nostro territorio?    
Moltissimo. Certo molto più di quanto si possa aridamente quantificare.
Nel corso della stessa mattinata, Mariuccia Rostellato ha presentato “fuoco Vitale”, performance teatrale con poesie di donne sulle donne, dedicata alle numerosissime studentesse presenti tra il pubblico.      
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato IMG_20190605_100308.jpg 164.42 KB
Allegato IMG_20190605_100321.jpg 168.73 KB
Allegato IMG_20190605_101053.jpg 149.84 KB
Allegato IMG_20190605_104547.jpg 164.56 KB

Facebook Google+ Twitter