Cittā di Camposampiero

Resistere per esistere: dal no al noi - Festival della legalitā a Camposampiero

Pubblicata il 05/04/2013
Dal 12/04/2013 al 13/04/2013

Il 12 e 13 aprile si svolgerà a Camposampiero presso l'auditorium A.Ferrari il Festival della Legalità, iniziativa ideata e promossa da Reckless Radio che mira a sensibilizzare la popolazione del Camposampierese sul valore e significato della legalità, con il patrocinio  della Federazione dei Comuni del Camposampierese.

Due serate per ascoltare, capire e interrogarsi sul significato più alto ma al tempo stesso umano di un valore come la legalità, troppo spesso dato per scontato, se non, come accade di questi tempi, infangato e intorpidito dalle vicende che stanno accadendo nel nostro Paese.

A raccontare con la loro vita e le loro esperienze cosa significhi resistere alle mafie e lottare per riconquistare una vita normale, saranno degli ospiti speciali provenienti da Scampia, luogo d’Italia divenuto tristemente famoso per il libro di Saviano, “Gomorra”.
Venerdì 12 aprile, Simmaco Perillo, Ciro Corona e Don Aniello Manganiello, tre straordinari attori e protagonisti dei movimenti di resistenza civile a Scampia, ci racconteranno la voglia di legalità che anima una grande maggioranza della popolazione di quei territori e come e cosa stanno facendo per riconquistarsi la libertà di una vita normale nella propria terra.
Sabato 13 aprile, la parola passerà al teatro e alla musica, con lo spettacolo “Scampia Trip”, tratto dall’omonimo libro edito da Ad Est dell’Equatore, con la regia di Erminia Sticchi, interpretato da una compagnia di ragazzi-diventati- attori, provenienti da Scampia. Giovani che hanno trovato nel teatro un ulteriore modo di testimoniare il loro no alle mafie, la loro resistenza e il loro impegno per costruirsi un futuro diverso.


Allegati

Nome Dimensione
Allegato locandina festival legalita.jpg 872.79 KB

Facebook Google+ Twitter